NEWS

Nasce la nuova tecnologia Schenker 2.0

Dopo anni di ricerca un nuovo passo in avanti che segnerà una tappa storica nell’ evoluzione tecnologica dei dissalatori. Nei sistemi 2.0 , introdotti sul mercato dalla Schenker a Maggio 2013, sono stati eliminati tutti i componenti potenzialmente soggetti ad usura come gli o-ring e le tenute idrauliche tradizionali. In questa nuova versione gli elementi di tenuta e le sedi delle parti in movimento come alberi, valvole etc., sono infatti realizzati con innovativi pattini di strisciamento realizzati con nano-tecnologie.
Tali materiali esibiscono un ridottissimo coefficiente di attrito ma soprattutto una resistenza all’ abrasione addirittura 15 volte superiore all’ acciaio.
Il risultato è un funzionamento ancora più fluido, silenzioso ed efficiente, ma soprattutto una affidabilità e una vita funzionale irraggiungibile con le tecnologie precedenti e i materiali tradizionali. In pratica il nuovo Energy Recovery System è un dispositivo virtualmente privo di manutenzione.
Produrre acqua non è mai stato così facile, economico e affidabile.